Seleziona una pagina

Che cosa si intende per Trucco Matte?

Da sempre considerato il beauty trend più apprezzato, il trucco matte rappresenta la scelta perfetta per le donne che desiderano sfoggiare una bellezza quanto più possibile naturale.
Dalle BB cream ai fondotinta, dai blush alle ciprie, fino ad arrivare a ombretti e rossetti, il make-up mat continua a conquistare una sempre maggiore fascia di utenti intenzionate a prendersi cura del proprio look.
Si tratta di cosmetici opacizzanti il cui ruolo è quello di eliminare l’antiestetico effetto lucido sulla pelle, contribuendo a tonalizzarla in armonia con le sue specifiche caratteristiche dermatologiche.
Ideale per le epidermide a tendenza mista o grassa, il trucco matte è adatto a tutti i tipi di pelle dato che tende a ridurre la visibilità del temuto “effetto a specchio”.
Le prestazioni di questa tipologia di make-up non si limitano comunque a un generico effetto anti-lucido, ma consentono di realizzare un trucco particolarmente omogeneo e naturale, che rispetta al massimo le esigenze cutanee.
A differenza dei prodotti shimmer o satinati a tendenza madreperlacea, i cosmetici mat non riflettono la luce, contribuendo a conferire un aspetto decisamente elegante e raffinato.
Il make-up matte, una delle tendenze più tipiche della stagione invernale, prevede l’impiego di cosmetici utilizzabili su tutte le parti del volto, come primer, cipria, blush, ombretti e rossetto.
La texture di questi prodotti non deve avere caratteristiche brillanti, ma al contrario garantire una sobria neutralità, responsabile appunto dell’effetto opacizzante.
Lo scopo dei cosmetici mat è principalmente quello di regolare la produzione sebacea (il sebo è una sostanza grassa secreta dalle cellule dell’epidermide e che viene emessa dai pori cutanei) offrendo al viso una maggiore uniformità.
Di solito i prodotti matte sono compatti o in polvere e richiedono una particolare attenzione nelle fasi di stesura e di applicazione, che viene realizzata servendosi di pennelli molto larghi.
Le texture devono essere setose e vellutate, per contribuire a valorizzare i pigmenti naturali della pelle, senza alterarne l’aspetto.
Si può dire che un make-up matte è finalizzato a rispettare le personali caratteristiche epidermiche, consentendo di migliorare l’aspetto estetico del viso in maniera naturale.

Palette invernali per un trucco matte

Nel settore cosmetico la palette indica un astuccio contenente un numero variabile di cialdine colorate di varie tipologie di cosmetici utilizzabili per realizzare un make-up più o meno completo.

Infatti esistono versioni contenenti prodotti per tutte le parti del viso, come fondotinta compatto, blush e ombretti; oppure altre più settoriali dove sono disponibili soltanto alcuni cosmetici: si pensi alle palette fondotinta, ad esempio.

Oppure la palette ombretti, che contiene unicamente cialdine per truccare gli occhi e deve quindi venire completata da altri prodotti per realizzare un perfetto trucco matte.

Per i mesi invernali le palette ombretti più indicate sono quelle caratterizzate da colori in grado di valorizzare in maniera naturale il look degli occhi.

Grazie alla assoluta mancanza di pigmenti, gli ombretti mat possono riflettere la luce contribuendo a valorizzare lo sguardo, soprattutto nei mesi invernali quando di luce non ce n’é molta.

Per un make-up da giorno è sempre consigliabile puntare su tonalità medie evitando quelle scure, molto più impegnative e preferibili per trucchi serali; durante la giornata è infatti adatto un trucco soft e non troppo intenso.

Un ombretto di questo tipo deve essere scrivente e pigmentato dato che altrimenti tende a scomparire sulla pelle; quando si verifica questa situazione è possibile ravvivare l’effetto utilizzando i polpastrelli delle dita al posto del pennello.

Nella scelta di una palette invernale è utile analizzare alcuni aspetti che fanno parte della “armocromia“, una scienza in grado di collegare il make-up ai colori della natura.

Nei freddi mesi invernali è sempre consigliabile utilizzare cosmetici con un’alta intensità, una tendenza cromatica scura e un sottotono freddo; questi requisiti garantiscono la massima armonia con l’ambiente naturale.

Scopri Extreme Matte: il comfort di un rossetto cremoso + la sensualità di una tinta opaca!

Uno stile elegante e seducente per l’inverno prevede una decisa tendenza nude arricchita da ombretti dai colori caldi e da un tocco deciso di rosso intenso sulle labbra.
Si tratta sicuramente di un make-up di effetto, ma anche naturale, finalizzato a rispettare le caratteristiche di base della pelle.
Per i mesi freddi, quando l’epidermide è messa a dura prova dalle condizioni climatiche è consigliabile proteggerla senza appesantirla con cosmetici eccessivi.
I trucchi matte si confermano la scelta ideale in quanto non sono troppo coprenti e si stendono facilmente, consentendo di eliminare le discromie cutanee.
Un make-up invernale prevede inoltre qualche pennellata di blush quasi impercettibile, in grado di donare luminosità al viso senza caricarlo troppo.
La parola chiave per il prossimo inverno rimane comunque “naturalezza” dato che l’eleganza e la raffinatezza sono sempre collegate alla semplicità e soprattutto al rispetto della tipologia del volto.

Palette ombretti per l’inverno

Le nuance ispirate alle tonalità del marrone e dorato sono ideali per truccare gli occhi durante l’inverno in quanto sono in grado di donare luminosità e profondità allo sguardo.
Perfette per le donne con occhi castani, queste palette di ombretti matt si adattano molto bene anche a occhi verdi e grigi, peggio invece a quelli azzurri.
L’abbinamento ideale prevede l’impiego di un mascara marrone con effetto naturale.
Bruciati, ramati, color fango, gli ombretti invernali si ricollegano ai toni del foliage, per rendere più intenso e penetrante lo sguardo.
Le tonalità cromatiche calde, come quelle tendenti al rosso mattone e al ruggine vengono privilegiate in inverno dato che riescono a illuminare lo sguardo, valorizzando il colore dell’iride.
In questo caso è consigliabile stendere l’ombretto creando un effetto sfumato con una sapiente gradazione cromatica, facendo particolare attenzione agli abbinamenti di colore.

Per chi ha occhi blu o grigi, la palette ideale è quella contenente ombretti scuri, con toni comprendenti grigio, viola e blu scuro, da stendere in monocromia per realizzare un effetto particolarmente raffinato.

GLAM MATTE EYESHADOW PALETTE

Palette Ombretti Matt – mesauda

Le palette di ombretti nude sui toni del sabbia, ocra, cammello, biscotto e beige sono molto indicate per truccare occhi di qualsiasi genere perché ne valorizzano comunque le caratteristiche.

Realizzando sfumature progressivamente più intense verso le sopracciglia si enfatizza la profondità dello sguardo, soprattutto quando la luce non è troppo intensa come in inverno.

Chi ama i colori accesi anche durante i mesi freddi può optare per palette di ombretti “pop”, facendo particolare attenzione a coordinare le sfumature che non devono mai risultare contrastanti.
Il classico make-up invernale prevede uno smokey eyes giocato sulle tonalità del grigio fumo alternato con toni tendenti al marrone testa di moro sfumati con variazioni petrolio.

Perfetto per le occasioni speciali questo trucco, nella versione più soft, è indicato anche durante il giorno, a patto di venire abbinato con un make-up viso molto neutro.

COSMETICITY